stampa  stampa       rss       invia ad un amico invia ad un amico       rss rss

May 12, 2015

Unione dell'innovazione, quadro di valutazione 2015

Per migliorare la capacità dell'Europa di innovare ed essere competitiva a livello mondiale occorrono ulteriori sforzi per incoraggiare le idee rivoluzionarie e promuoverne lo sfruttamento commerciale. Queste sono alcune delle conclusioni che si possono trarre dalla più recente classifica dei risultati in materia di innovazione in tutta Europa.
 
Il quadro di valutazione dell'Unione dell'innovazione 2015 indica che il livello complessivo di innovazione dell'Ue è rimasto stabile. Tuttavia, la crisi ha intaccato l'attività innovativa del settore privato e il numero di imprese innovative è in calo, così come gli investimenti in capitali di rischio, le innovazioni delle Pmi, le domande di brevetto, le esportazioni di prodotti ad alta tecnologia e le vendite di prodotti innovativi. I miglioramenti per quanto riguarda le risorse umane, gli investimenti delle imprese in ricerca e sviluppo e la qualità delle innovazioni scientifiche, che pure ci sono stati, non bastano per riportare risultati più brillanti in materia di innovazione.
 
Nella classifica generale la Svezia si conferma ancora una volta leader nell'innovazione, seguita da Danimarca, Finlandia e Germania. I paesi dove l'innovazione avanza più rapidamente sono Malta, Lettonia, Bulgaria, Irlanda, Regno Unitoe Polonia, mentre l'Italia resta tra gli innovatori moderati. In un confronto a livello mondiale l'UE continua ad essere superata dagli Stati Uniti, dal Giappone e dalla Corea del Sud.
 
Il quadro annuale di valutazione dell'Unione dell'innovazione fornisce una valutazione comparativa dei risultati in termini di ricerca e innovazione degli Stati membri, e copre il sistema dei settori pubblico e privato. Comprende in totale 25 indicatori, che tengono conto delle condizioni esterne per l'innovazione, del livello di attività di innovazione delle imprese e di come ciò si traduca in vantaggi per l'economia nel suo complesso.
 
 
cerca nel sito
sportello on line

La possibilità di scaricare modulistica, bandi e avvisi, delibere, pubblicazioni.

numero verde - 800 989 796

Lazio Innova
Comitato di sorveglianza
Partenariato socio-economico
Autorità di gestione
Valutazione
 
informapor - 800 989 796 POR è in collaborazione con
POR è in collaborazione con Lazio Innova